Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Acquisizioni immobili P.A. - Commenti

20/02/2020 - 08:45

Ancora un pronunciamento dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato su espropri ed asservimenti illegittimi!!

dI Marco Morelli 

Lo scorso 18 febbraio 2020, dopo la doppia sentenza sulla c.d. rinuncia abdicativa, il massimo organo della Giustizia Amministrativa è tornato su un tema di particolare interesse per le autorità esproprianti italiane.

23/01/2020 - 10:45

BEN 2 SENTENZE DELLA PLENARIA SULLA RINUNCIA ABDICATIVA: ISTITUTO DA SUPERARE!!

L a Plenaria, con la sentenza n. 2 del 20 gennaio 2020 (poi anche con la n. 4), ha demolito l’istituto della rinuncia abdicativa applicato agli espropri.

Certo, dal punto di vista pratico, per chi opera in materia di espropri, non era troppo difficile immaginarlo.

Solo un dato: i Conservatori dei registri immobiliari escludono la trascrizione di un atto diverso da quelli tipicamente previsti per legge per l’acquisizione del diritto di proprietà dalle PA.

22/01/2020 - 11:00

L’ADUNANZA PLENARIA DEL CONSIGLIO DI STATO SI PRONUNCIA SULLA C.D. RINUNCIA ABDICATIVA – SENTENZA N. 4 DEL 20 GENNAIO 2020

Con la sentenza n. 4 del 20 gennaio 2020, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato si è pronunciata in merito alla ammissibilità o meno della c.d. rinuncia abdicativa per il superamento dei casi di occupazioni illegittime.

Il massimo consesso della giustizia amministrativa era stato interessato alla questione a mezzo della ordinanza di rimessione della Sez. IV, 30 luglio 2019, n. 5391.

11/06/2019 - 07:30

Sulla possibilità di accensione di un mutuo per far fronte al pagamento di un debito da occupazione illegittima della pubblica amministrazione.

Di seguito si riporta una importante e significativa deliberazione della Corte dei Conti, sezione di controllo, delle Marche, la n. 23 del 3 maggio 2018, nella quale i Giudici contabili si sono soffermati, con richiami finanche alla prassi della Cassa DDPP, sul concetto di investimento finanziabile con mutuo.

07/06/2019 - 07:00

Autorità d’Ambito ed occupazioni illegittime: chi adotta l’art. 42-bis? Le ATO o i Comuni?

Commento di Marco Morelli*

Uno dei temi su cui sto riflettendo in questi giorni è quello della competenza all’adozione di un atto acquisitivo ex art. 42-bis d.P.R. n. 327/01 nel caso di  opere del servizio idrico integrato realizzate, si badi bene, prima della entrata in vigore del c.d. sblocca Italia. 

30/04/2019 - 08:45

Rinuncia abdicativa, davvero? 

di Marco Morelli *

Sono alle prese, proprio in questi giorni, con un caso di un Comune che, diversi anni addietro, a seguito di una sentenza civile di condanna al pagamento di una somma di denaro ad un soggetto privato che aveva subito una occupazione d’urgenza successivamente diventata illegittima, sottoscriveva col privato stesso una transazione a tacitazione di ogni pretesa non solo economica ma anche di rivalsa sul bene.

Pagine

Registrati

Registrati per accedere Gratuitamente ai contenuti riservati del portale (Massime e Commenti) e ricevere, via email, le novità in tema di Diritto delle Pubbliche Amministrazioni.

Contenuto bloccato!

Poiché non avete dato il consenso alla cookie policy (nel banner in alto), questo contenuto è stato bloccato. Potete visualizzare i contenuti bloccati solo dando il consenso all'utilizzo di cookie di terze parti nel suddetto banner.