Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Rinuncia abdicativa e responsabilità solidale enti

Privato
Sabato, 13 Aprile, 2019 - 10:30

 Sulla rinuncia abdicativa e sulla responsabilità solidale tra enti delegante e delegato

 

MASSIMA 

 

Il quantum del risarcimento (come affermato da Cons. Stato n. 4636/2016 cit.) “deve essere commisurato al valore venale del bene al momento in cui si perfeziona la rinuncia abdicativa del proprietario al proprio diritto reale, e, trattandosi di debito di valore, con rivalutazione ed interessi al tasso legale, da calcolarsi fino al momento dell’effettivo soddisfo, tenendo presente che in materia di occupazione acquisitiva di un terreno, il risarcimento del danno è calcolato esclusivamente sul suo valore al momento in cui si è verificata la perdita del diritto di proprietà e l’ammontare del danno deve poi essere rivalutato e devono essere corrisposti gli interessi legali semplici applicati al capitale progressivamente rivalutato, PER CONTINUARE A LEGGERE CLICCA SUL PULSANTE REGISTRATI E COMPLETA LA REGISTRAZIONE

Registrati

Registrati per accedere Gratuitamente ai contenuti riservati del portale (Massime e Commenti) e ricevere, via email, le novità in tema di Diritto delle Pubbliche Amministrazioni.

Contenuto bloccato!

Poiché non avete dato il consenso alla cookie policy (nel banner in alto), questo contenuto è stato bloccato. Potete visualizzare i contenuti bloccati solo dando il consenso all'utilizzo di cookie di terze parti nel suddetto banner.