Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Giornata formativa: L’attribuzione di incarichi a professionisti esterni dopo le ultime novità di legge

Giovedì, 1 Luglio, 2021 -
09:00 13:30

“L’attribuzione di incarichi a professionisti esterni dopo le ultime novità di legge

Inquadramento normativo, adempimenti amministrativi, laboratorio didattico”

Aggiornamento 2021

Presentazione della giornata formativa

(webinar - 1 luglio 2021)

La giornata formativa intende portare all’attenzione degli operatori di settore un tema di strettissima attualità per le Pa: l’attribuzione di incarichi a professionisti esterni.

Tema al centro di attenzione per i riflessi di natura non solo amministrativa e burocratica, ma anche erariale.

Il docente, ben conoscitore della materia per essere anche operatore di settore, porterà con mano i discenti con modulistica ad hoc ed analisi pratiche.

****

Il costo della giornata formativa è di € 290,00 (oltre iva se dovuta).  

La giornata formativa sarà suddivisa in due parti: la prima dedicata alla spiegazione più direttamente teorica (ma sempre contraddistinta dal taglio pragmatico del docente) e la seconda dal taglio ancora più pratico, a mezzo simulazioni di procedimenti e question time.

LE ISCRIZIONI DOVRANNO INTERVENIRE INVIANDO IL COUPON ALLEGATO ALLA PRESENTE ALL’INDIRIZZO INFO@DIRITTOAMMINISTRAZIONI.IT.

NOTE ORGANIZZATIVE FINALI

La giornata formativa è della durata di 4 ore di formazione on line e prevede:

Formazione webinar con possibilità di interazione col docente sia via chat (con moderatore che leggerà le domande), sia via diretta con telecamere e microfoni accesi

Possibilità di inviare per mail (ad info@dirittoamministrazioni.it) fino a 2 giorni prima dell’avvio del Corso quesiti scritti che troveranno risposta (anonima, senza riferimento al caso concreto), in aula virtuale da parte del Docente

Utilizzo di piattaforma con alta affidabilità e con condivisione schermo del docente

Materiale didattico rappresentato dalle slides del docente, commenti, modulistica, rassegna di giurisprudenza

Attestato di partecipazione con indicazione del numero complessivo di ore d’aula – n.4 frequentate  

L’organizzazione – Diritto Amministrazioni

Diritto Amministrazioni è una società impegnata nel mondo della ricerca e della formazione; prende le mosse dall’omonimo portale di informazione giuridica (www.dirittoamministrazioni.it) presente nel web dall’anno 2014, rivolto agli operatori di settore della pubblica amministrazione ed ai privati interessati ai temi del diritto amministrativo, dell'espropriazione per p.u., delle acquisizioni e dismissioni di immobili dalla PA, dell'urbanistica e dell'edilizia. Come meglio raffigurato dal logo che la contraddistingue, Diritto Amministrazioni si lega alle 6 macro – aree presenti nel portale e, con una crescita continua e costante, si indirizza ad un traguardo: quello di rendere gli operatori di settore della PA ed i privati che la seguono solidi nel proprio cammino professionale. Questa la mission di Diritto Amministrazioni: professionalità e crescita continua.

Il Docente

Docente:  Carmine Podda

Avvocato amministrativista, esperto in appalti pubblici e diritto degli enti locali. Collabora con le riviste specializzate de “Il Sole 24 Ore”  e di “Maggioli spa”. Vanta pluriennale esperienza in ambito nazionale di docenza in master e corsi di formazione in materia di contrattualistica pubblica e diritto dell’anticorruzione.

IL PROGRAMMA

(Il programma sarà trattato dal Docente nella sua interezza, fermo restando che, a suo giudizio, la “scaletta” delle giornate, se necessario in base alle esigenze di aula, potrà subire leggere variazioni)

PRIMA PARTE

Inquadramento normativo e adempimenti amministrativi

Gli incarichi di lavoro autonomo a professionisti esterni: tipologie identificative, inquadramento giuridico e presupposti di attribuzione dopo le ultime novità di legge.

Incarichi di studio, ricerca e consulenza: criteri distintivi secondo la norma e la più recente giurisprudenza della Corte dei Conti

La differenza tra incarichi di “studio, ricerca e consulenza” e gli appalti di servizi: gli accorgimenti per evitare confusioni ed errori, i diversi adempimenti amministrativi e il rispetto della disciplina su tracciabilità, regolarità contributiva etc

Le varie tipologie di incarichi: gli incarichi di consulenza legale e di rappresentanza in giudizio, gli incarichi di ingegneria-architettura-progettazione, incarichi di docenza, socio assistenziali etc etc

Gli incarichi “intuitupersonae” di natura fiduciaria: limiti di attribuzione, eccezioni applicative e giurisprudenza in materia.

Il rispetto della normativa in materia di anticorruzione:

a) I casi di inconferibilità e incompatibilità,

b) la corretta valutazione del conflitto di interesse,

c) le più recenti linee di indirizzo dell’ANAC in materia

Il rispetto della normativa in materia di trasparenza e obblighi di pubblicazione: lo scadenziario da rispettare, gli obblighi di pubblicazione sul sito istituzionale, gli obblighi di comunicazione a Funzione Pubblica e Anac

 Le consulenze ai dipendenti pubblici:

a) casi in cui è necessario chiedere l’autorizzazione all’ente di appartenenza;

2) casi in cui non è necessaria l’autorizzazione secondo la linea di indirizzo ANAC;

3) limiti di attribuzione di incarichi a dipendenti in quiescenza

3) oneri di trasmissione all’ANAC

SECONDA PARTE

Modulistica di riferimento e profili pratici

Come redigere e gestire l’Albo dei Consulenti:

A) Avviso pubblico per la formazione dell’albo consulenti

B) L’Albo dei consulenti: le clausole principali dell’ Albo (requisiti per l’iscrizione dei consulenti, presentazione domande, adempimenti d’ufficio, gestione e cancellazione dei consulenti, modalità di aggiornamento, pubblicazioni etc)

La creazione dell’Elenco degli Avvocati dopo le Linee Guida Anac e la Corte di Giustizia Europea 2019:

A) Le principali clausole da inserire nel disciplinare e le tecniche di comparazione

B) La domanda di iscrizione all’Elenco Avvocati e l’istruttoria in capo all’ente conferente

La modulistica relativa ai controlli dell’ente pubblico sui consulenti esterni:

A) La dichiarazione sulla sussistenza di conflitto di interessi;

B) la verifica sulla sussistenza del conflitto di interessi;

C) ulteriore modulistica di riferimento

Gli incarichi di ingegneria, architettura, didattici, artistici etc: criteri identificativi ed esempi pratici

N.B: In considerazione del taglio pratico delle argomentazioni trattate, nel corso del seminario saranno illustrati e messi a disposizioni diversi modelli di riferimento utili alla corretta predisposizione degli adempimenti amministrativi richiesti dalla normativa

Registrati

Registrati per accedere Gratuitamente ai contenuti riservati del portale (Massime e Commenti) e ricevere, via email, le novità in tema di Diritto delle Pubbliche Amministrazioni.

Contenuto bloccato!

Poiché non avete dato il consenso alla cookie policy (nel banner in alto), questo contenuto è stato bloccato. Potete visualizzare i contenuti bloccati solo dando il consenso all'utilizzo di cookie di terze parti nel suddetto banner.