Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Laboratorio pratico sul procedimento amministrativo e la legge 241/90 alla luce delle recenti novità della normativa emergenziale

Martedì, 15 Giugno, 2021 - 14:00 Martedì, 22 Giugno, 2021 - 18:00

Laboratorio pratico sul procedimento amministrativo e la legge 241/90 alla luce delle recenti novità della normativa emergenziale

(in webinar ed a numero chiuso di max 18 partecipanti)

PRESENTAZIONE del CORSO

(15-17 e 22 giugno 2021)

Un corso specialistico assolutamente unico nel panorama formativo italiano per il taglio operativo, pratico, di confronto con gli addetti ai lavori che saranno portati sul “campo da gioco” del procedimento amministrativo per mano da parte dei docenti.

Il tema è quello della legge sul procedimento amministrativo con i suoi riflessi pratici.

Docenti del Corso sono sia un qualificato operatore di settore della PA che un avvocato professionista del libero foro che consentiranno di valutare i riflessi del procedimento amministrativo sia dal lato dell’amministrazione che da quello giudiziale: i due angoli visuale principali quando si ha a che fare con attività amministrative.

Con l’ausilio dell’Avvocato Italia Pepe, Direttore Generale dell’Ente d’Ambito della Città Metropolitana di Milano (docente delle prime due giornate) studieremo da vicino il modo di sviluppare il procedimento amministrativo anche con vere e proprie simulazioni pratiche di atti.

Con l’ausilio dell’Avvocato Stefano Ciulli, libero professionista del Foro di Firenze (docente della terza giornata) studieremo i diversi orientamenti della giurisprudenza amministrativa su aspetti patologici del procedimento.

Per meglio riuscire nel proprio intento, Diritto Amministrazioni ha deciso di programmare anche un NUMERO CHIUSO di 18 PARTECIPANTI massimo per l’aula on-line per consentire ai docenti una migliore interazione con tutti: a tal riguardo la piattaforma utilizzata consentirà, se il partecipante desidera, la interazione diretta con telecamere e microfoni accesi oppure, se preferisce, con l’utilizzo della chat.

Il Corso non porterà alla sola formazione basata su una esclusiva relazione dei docenti, quanto, piuttosto, una miscela tra didattica frontale e confronto con i partecipanti come se si fosse in vera e propria aula reale. Per raggiungere tale obiettivo, nell’aula virtuale, un operatore di Diritto Amministrazioni gestirà la piattaforma ed assisterà i Docenti, con lettura in diretta delle chat a fine interventi e condividendo informazioni a schermo intero.

****

Le tre giornate formative sono ravvicinate, per concentrare e non disperdere il bagaglio di informazioni e confronto che solo una formazione su misura riesce a dare.

Gli incontri si terranno: 15, 17 e 22 giugno 2021.

Ben 3 giornate formative ad altissimo livello interattivo con i docenti, nelle quali si alterneranno momenti di didattica diretta con le spiegazioni teoriche a momenti di confronto e risoluzione dei quesiti dei partecipanti (che potranno inviare quesiti in diretta ovvero per iscritto fino a 2 giorni prima dell’inizio del Corso specialistico).

Il corso specialistico è pensato e strutturato per essere fruito nella sua interezza.

Il costo dell’intero corso è di € 890,00.

Le giornate formative saranno suddivise in due parti: la prima dedicata alla spiegazione più direttamente teorica (ma sempre contraddistinta dal taglio pragmatico del docente) e la seconda dal taglio ancora più pratico, a mezzo simulazioni di procedimenti e question time.

 

LE ISCRIZIONI DOVRANNO INTERVENIRE INVIANDO IL COUPON ALLEGATO ALLA PRESENTE ALL’INDIRIZZO INFO@DIRITTOAMMINISTRAZIONI.IT. VISTA LA NECESSITA’ DI PROGRAMMARE L’AULA IN WEBINAR PER GARANTIRE LA MIGLIORE RIUSCITA DEL CORSO, DIRITTO AMMINISTRAZIONI HA PREVISTO IL NUMERO CHIUSO DI 18 PARTECIPANTI, SUPERATI I QUALI NON SI POTRA’ ACCEDERE, PERTANTO E’ FORTEMENTE CONSIGLIATO (ANCHE PER LO SCONTO PROGRAMMATO) INVIARE L’ISCRIZIONE ENTRO IL 31 maggio 2021. PER INFO: INFO@DIRITTOAMMINISTRAZIONI.IT.

 

NOTE ORGANIZZATIVE FINALI

Il corso specialistico è della durata di 12 ore di formazione on line e prevede:

  1. Formazione webinar con possibilità di interazione col docente sia via chat (con moderatore che leggerà le domande), sia via diretta con telecamere e microfoni accesi
  2. Possibilità di inviare per mail (ad info@dirittoamministrazioni.it) fino a 2 giorni prima dell’avvio del Corso quesiti scritti che troveranno risposta (anonima, senza riferimento al caso concreto), in aula virtuale da parte del Docente
  3. Utilizzo di piattaforma con alta affidabilità e con condivisione schermo del docente
  4. Materiale didattico rappresentato dalle slides del docente, commenti, modulistica, rassegna di giurisprudenza
  5. Attestato di partecipazione a firma congiunta dell’amministratore di Diritto Amministrazioni e del Docente, con indicazione del numero complessivo di ore d’aula – n.12 frequentate  

 

L’organizzazione – Diritto Amministrazioni

Diritto Amministrazioni è una società impegnata nel mondo della ricerca e della formazione; prende le mosse dall’omonimo portale di informazione giuridica (www.dirittoamministrazioni.it) presente nel web dall’anno 2014, rivolto agli operatori di settore della pubblica amministrazione ed ai privati interessati ai temi del diritto amministrativo, dell'espropriazione per p.u., delle acquisizioni e dismissioni di immobili dalla PA, dell'urbanistica e dell'edilizia. Come meglio raffigurato dal logo che la contraddistingue, Diritto Amministrazioni si lega alle 6 macro – aree presenti nel portale e, con una crescita continua e costante, si indirizza ad un traguardo: quello di rendere gli operatori di settore della PA ed i privati che la seguono solidi nel proprio cammino professionale. Questa la mission di Diritto Amministrazioni: professionalità e crescita continua.

 

I Docenti del CORSO SPECIALISTICO

Italia Pepe - Avvocato. Direttore Generale dell’Ente di Governo d’Ambito della Città Metropolitana di Milano. Vanta pluriennale esperienza in ambito di procedimenti amministrativi anche complessi ed è nota per il taglio pratico che sa dare ai propri corsi, confermato anche nella modalità “a distanza” con lezioni in webinar.

Stefano Ciulli – Avvocato Cassazionista del Foro di Firenze. Docente e relatore in corsi di formazione e per amministrazioni, enti e società pubbliche. Ha maturato una significa esperienza in ambito giudiziale.

 

IL PROGRAMMA

(Il programma sarà trattato dal Docente nella sua interezza, fermo restando che, a suo giudizio, la “scaletta” delle giornate, se necessario in base alle esigenze di aula, potrà subire leggere variazioni)

Il procedimento amministrativo e la sua legge generale, la 241/90, sono oggetto di continua attenzione da parte del legislatore nazionale, anche in tempi di emergenza sanitaria. Ne sono dimostrazione le novità, da ultimo, introdotte con D.L. 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla L. 11 settembre 2020, n. 120, che testimoniano come gli operatori di settore debbano continuamente monitorare gli aggiornamenti della legge fondamentale sul procedimento per evitare rischi di impugnativa, sempre dietro l'angolo.

Finalità del corso è di consentire non solo lo studio della legge 241/90 alla luce delle predette novità e del suo impianto generale, ma anche (e soprattutto) di simulare, in aula virtuale, veri e propri procedimenti amministrativi con l'ausilio di un esperto operatore di settore ed un professionista del libero foro dotati della praticità di chi vive quotidianamente problematiche amministrative per essere inserito all'interno di PA (l’avvocato Italia Pepe) ovvero operare nelle aule di giustizia (l’avvocato Stefano Ciulli).

Saranno analizzati, nel dettaglio, pertanto, gli istituti del procedimento amministrativo ma, con l'ausilio dei Docenti, si proietteranno e formeranno in aula virtuale, schemi di deliberazioni, determinazioni, comunicazioni di avvio del procedimento, avvisi di rigetto, etc etc).

Un modo di fare formazione che intende uscire dalla didattica tradizionale e frontale, miscelando la stessa con l'obiettivo di portare per mano i discenti all'interno del procedimento amministrativo superandone le criticità ed evitando rischi di impugnativa.

Taglio pratico.

1° giornata – 15 giugno 2021 ore 14.00/18.00 – docente: Avv. Italia Pepe

  • I principi dell’azione amministrativa
  • La struttura del procedimento amministrativo e le novità del decreto semplificazioni
  • Procedimenti amministrativi di competenza degli Enti Locali e non
  • La mappatura dei processi
  • Gli elementi essenziali del procedimento amministrativo
  • La necessaria e leale collaborazione col cittadino
  • Gli atti ad istanza di parte e gli atti adottabili d’ufficio: differenza e peculiarità
  • La necessità dell’uso della telematica: l’atto amministrativo telematico
  • La responsabilità organizzativa del procedimento
  • Il responsabile del Procedimento
  • I compiti del Responsabile del procedimento
  • Conflitto di interessi ed astensione dal procedimento L’accesso agli atti nella L.241/90
  • Le modalità di accesso
  • L’accesso civico
  • L’accesso civico generalizzato
  • Il limite della riservatezza nella normativa in tema di accesso
  • Le esclusioni del diritto di accesso

QUESTION TIME

2° giornata17 giugno 2021 ore 14.00/18.00 – docente: Avv. Italia Pepe

  • I concetti di trasparenza ed anticorruzione
  • Gli elementi fondamentali degli atti amministrativi
  • La motivazione del provvedimento amministrativo
  • Laboratorio-simulazione di redazione di atti e provvedimenti amministrativi
  • Simulazione pratica con redazione in aula virtuale di schemi di atti
  • a) come redigere un atto amministrativo (determinazioni, deliberazioni, autorizzazioni, diffide, sospensioni, revoche/annullamenti in autotutela). Gli errori da evitare.
  • b) i contenuti delle note di avvio del procedimento, Interruzione e sospensione del procedimento
  • c) gli avvisi pubblici ed i loro contenuti essenziali
  • c) i contenuti del preavviso di rigetto e di archiviazione
  • d) le attività in conferenza di servizi
  • Silenzio rigetto e silenzio assenso

QUESTION TIME

3° giornata – 22 giugno 2021 ore 14.00/18.00 – docente: Avv. Stefano Ciulli

  • I vizi di legittimità dell’atto amministrativo
  • Atto nullo e annullabile, eccesso di potere, violazione di legge e incompetenza
  • I rimedi contro gli atti illegittimi
  • L’annullamento e la revoca in autotutela
  • La nullità di un atto amministrativo
  • Efficacia ed invalidità del provvedimento amministrativo. Recesso e revoca.
  • Gli errori da evitare dalle PA per non incorrere in possibili contestazioni ed impugnazioni
  • Riemissione di provvedimenti annullati dal giudice per vizi inerenti ad atti endoprocedimentali e novità introdotte dal Decreto Semplificazioni
  • Le novità apportate dal Decreto Semplificazioni in materia di comunicazione dei motivi ostativi all’accoglimento dell’istanza (cd. preavviso di rigetto) ed in materia di annullabilità del provvedimento; orientamenti giurisprudenziali.
  • Le conseguenze in caso di mancato rispetto dei termini del procedimento: l’indennizzo da ritardo, il risarcimento dei danni, la responsabilità dinanzi alla Corte dei Conti e le novità introdotte dal Decreto Semplificazioni in caso di mancato rispetto dei termini di emissione di alcuni tipi di provvedimenti

QUESTION TIME

 

 

Registrati

Registrati per accedere Gratuitamente ai contenuti riservati del portale (Massime e Commenti) e ricevere, via email, le novità in tema di Diritto delle Pubbliche Amministrazioni.

Contenuto bloccato!

Poiché non avete dato il consenso alla cookie policy (nel banner in alto), questo contenuto è stato bloccato. Potete visualizzare i contenuti bloccati solo dando il consenso all'utilizzo di cookie di terze parti nel suddetto banner.